Informazioni per i partecipanti

Benvenuti sulla homepage di VOTO!

Vi ringraziamo dell’interesse dimostrato per lo studio VOTO. Su questa pagina Internet troverete informazioni generali sullo studio e un elenco delle domande più frequenti. Ci auguriamo che queste informazioni vi semplifichino la partecipazione al sondaggio.

Se desiderate comunicarci il modo più semplice per raggiungervi, cliccare qui. Per eventuali domande, non esitate a inviarci un’e-mail al seguente indirizzo: info@voto.swiss. Nelle tre settimane che seguono le votazioni potete inoltre contattare la hotline gratuita telefonando allo

0800 513 513

Lunedì-venerdì: 8.00-12.00/13.00-21.00

Sabato: 9.30-13.00/15.00-18.30

 

Il progetto di ricerca VOTO studia i motivi che spingono gli aventi diritto di voto svizzeri a partecipare e a scegliere in un determinato modo. Questi sondaggi, svolti dal 1977 (in precedenza si chiamavano «analisi VOX»), vengono svolti dopo ogni votazione federale.

Le campagne elettorali sollevano spesso controversie; contrari e sostenitori si affidano a numerosi argomenti per promuovere la propria posizione. Non sorprende quindi che varie siano le ragioni che inducono una persona a votare «sì» oppure «no». Il Consiglio federale, il Parlamento, i partiti, il mondo scientifico e i media ritengono fondamentale comprendere i motivi e il comportamento dei votanti. Conoscere le ragioni per cui i cittadini si siano espressi a favore o contro un oggetto in votazione e quanto si aspettino dal risultato permette alle autorità di capire meglio la volontà degli elettori.

Per questa ragione, al termine di ogni votazione federale intervistiamo telefonicamente circa 1500 persone aventi diritto di voto ed estratte per caso.

In nome del Consiglio federale, la Cancelleria federale ha incaricato il centro di ricerca FORS, il Centro per la democrazia di Aarau (ZDA) e l’istituto di sondaggio LINK, di svolgere gli studi VOTO. Il centro di ricerca FORS, che fa parte dell’Università di Losanna, il Centro per la democrazia di Aarau, annesso all’Università di Zurigo e alla Fachhochschule Nordwestschweiz, e l’istituto di sondaggio LINK gestiscono gli studi VOTO in maniera indipendente e lavorano seguendo i più elevati standard scientifici. A loro competono anche la selezione delle domande del sondaggio e il contenuto dei rapporti.

Questi ultimi vengono pubblicati dalla Cancelleria circa otto settimane dopo la chiamata alle urne. I documenti sono disponibili nelle tre lingue ufficiali cliccando qui.

I dati delle persone intervistate vengono trattati in modo assolutamente confidenziale e impiegati esclusivamente per gli studi VOTO. Tutti i dati vengono anonimizzati: ciò significa che non viene pubblicato alcun nome, indirizzo o data di nascita e che, al termine dello studio, tutti i dati di contatto vengono cancellati. In questo modo è impossibile risalire a singole persone sulla base dei dati pubblicati.

I dati in forma anonimizzata vengono messi a disposizione della comunità scientifica, che potrà accedervi soltanto attraverso una password.

La Cancelleria federale finanzia gli studi VOTO; per conto del Consiglio federale ha indetto un concorso per lo svolgimento di questi studi e in seguito incaricato il centro di ricerca FORS, il Centro per la democrazia (ZDA) e l’istituto di sondaggio LINK di svolgere le interviste.

Siccome è impossibile intervistare tutta la popolazione avente diritto di voto, è stato selezionato un campione di 1500 persone dal registro di campionamento dell’Ufficio federale di statistica (UST) (si veda art. 13c cpv. 2 lett. C dell’ordinanza sulle rilevazioni statistiche). Il Suo nome è stato estratto casualmente. Siccome Lei rappresenta circa 3000 persone che Le «assomigliano», per esempio sotto il profilo dell’età, del sesso o della formazione e affinché i risultati degli studi VOTO siano più affidabili possibile e rispecchino l’opinione dell’intera popolazione, è fondamentale che Lei partecipi a questo sondaggio.

La partecipazione a questo sondaggio non è obbligatoria. Però, per svolgere analisi affidabili, è importante che vi partecipino tutte le persone estratte a sorte. Gli studi VOTO sono una preziosa fonte d’informazioni sull’attuazione delle decisioni del Popolo da parte degli organi politici e amministrativi. La Sua partecipazione Le offre la possibilità di comunicare i Suoi motivi.

Il sondaggio viene svolto telefonicamente dall’istituto LINK e dura approssimativamente 15-20 minuti.

Anche se non ha votato o se non si interessa di politica, la Sua opinione rimane importante. Attraverso gli studi VOTO rileviamo infatti anche i motivi per i quali gli aventi diritto di voto NON hanno partecipato a una votazione. Tali informazioni sono molto preziose per comprendere i risultati delle votazioni e, di conseguenza, la volontà del Popolo.

Al sondaggio può partecipare solo la persona selezionata; purtroppo non è possibile che un’altra persona dell’economia domestica la sostituisca. Se la persona scelta non è più in vita, non abita all’indirizzo in nostro possesso oppure non desidera partecipare al sondaggio, non vi è la possibilità di sostituirla.

Se però fosse a conoscenza dei dati di contatto della persona selezionata, Le saremmo molto grati se ce li volesse comunicare mediante l’apposito modulo di contatto, cliccando qui.

Tutti i rapporti vengono pubblicati in tedesco, francese e italiano e messi liberamente a disposizione degli utenti circa otto settimane dal termine delle votazioni. Possono essere scaricati qui. Siccome non registriamo alcuna informazione personale, non possiamo avvertirla direttamente quando lo studio viene pubblicato.